Tempo di lettura: 0,8 min.

Condividi

Il consumo di frutta fresca riduce il rischio di sviluppare diabete, mentre tale rischio è aumentato con il consumo di succhi di frutta.

Fruit consumption and risk of type 2 diabetes: results from three prospective longitudinal cohort studies

La frutta è ricca di fibre ed antiossidanti che possono avere effetti positivi sulla salute. Un aumento del consumo di frutta è in grado di prevenire molte malattie croniche, incluso il diabete. In uno studio recentemente pubblicato su una prestigiosa rivista scientifica internazionale è stato valutato il rischio di sviluppare diabete tipo 2 in relazione al consumo di frutta fresca o di succhi di frutta. Lo studio ha dimostrato che l’assunzione abituale di frutta, soprattutto di mirtilli, uva e mele è in grado di ridurre significativamente il rischio di sviluppare il diabete, viceversa un aumento del consumo di succhi di frutta aumenta sensibilmente il rischio di diabete. Questo studio conferma che le persone a rischio di diabete devono essere incoraggiate all’introduzione di un’alimentazione ricca di fibre provenienti da ortaggi, frutta e cereali non raffinati e povera di zuccheri semplici (dieta mediterranea).

Link

Articoli collegati

  • Fare esercizio fisico, in qualsiasi modo si desideri, giochi, sport, hobby, fa bene a tutti, piccoli, giovani, adulti ed anziani: perché la persona con diabete dovrebbe privarsene! Fare sport è divertente, ci da la carica, c fa conoscere amici e ambienti nuovi: se ho il diabete ho anche io il diritto di fare sport, di […]

    Continua la lettura
  • Continua la lettura
  • Lifescan ha annunciato che sono di nuovo disponibili in Italia, dopo il richiamo volontario, i sistemi di misurazione della glicemia One Touch VerioIQ.

    Continua la lettura