Empagliflozin e linagliptin…due farmaci per il diabete tipo 2 insieme in un’unica compressa

Empagliflozin e linagliptin…due farmaci per il diabete tipo 2 insieme in un’unica compressa

E’ di grande attualità la notizia che due farmaci per il diabete tipo 2: Empagliflozin e Linagliptin sono disponibili insieme in un’unica compressa e questa associazione ha ottenuto la rimborsabilità in Italia. Le due molecole sono già in uso nel nostro paese per il trattamento del diabete tipo 2; si tratta dell’Empagliflozini che appartiene alla classe delle gliflozine, che sono i farmaci che consentono l’eliminazione del glucosio nelle urine e il Linagliptin che appartiene alla classe dei DPPIV inibitor ossia di quei farmaci che agiscono sull’asse delle incretine. L’associazione di questi due farmaci costituisce una valida opportunità terapeutica per i pazienti con diabete tipo 2 e può aiutarli a raggiungere e mantenere un buon compenso glicemico. Entrambi i farmaci hanno mostrato sicurezza da un punto di vista cardiovascolare ed Empagliflozin è stato in grado, inoltre, di offrire dei vantaggi sul rischio cardiovascolare. L’associazione delle due molecole offre una strategia terapeutica che non espone il paziente a ipoglicemie e questo è un motivo in più che rende la nuova compressa “due in uno” davvero interessante.